Il progetto interessa la presentazione presso il Palazzo Chigi di Ariccia di dipinti inediti del Barocco italiano da parte di studiosi di livello internazionale, specialisti sui singoli artisti e le rispettive scuole pittoriche.
I quadri, provenienti da collezioni private estere, sono presentati con cadenza bimestrale e rimangono in mostra nel “Museo del Barocco” avente sede nel Palazzo per il biennio.
Le opere vengono pubblicate di volta in volta in singoli fascicoli, nella collana “Quaderni del Barocco”. Alla fine del ciclo biennale tutti i fascicoli verranno raggruppati in un volume, che raccoglierà le ricerche effettuate dai vari studiosi coinvolti.
Un’iniziativa di alto livello scientifico e culturale, che si propone di fornire un significativo ed inedito contributo allo studio della pittura del Seicento e Settecento.

E’, inoltre, possibile scaricare, in formato pdf, tutte le pubblicazioni dei “Dipinti inediti del Barocco Italiano” da collezioni private”, collana “Quaderni del colore”, delle opere già presentate cliccando sui sottostanti titoli.

Opere presentate 1-5

1. Giovan Battista Gaulli “il Baciccio”, Cristo in gloria con santi francescani, olio su tela, cm. 170 x 74. Presentazione a cura di Francesco Petrucci, 10 ottobre 2008.

2. Pier Francesco Cittadini, Sant’Orsola, olio su tela, cm. 114 x 84,5. Presentazione a cura di Massimo Pulini, 20 dicembre 2008.

3. Giuseppe Bartolomeo Chiari, La strage degli innocenti, olio su tela, cm. 134 x 100,5. Presentazione a cura di Erich Schleier, 11 aprile 2009.

4. Salvator Rosa, Mercurio e Argo, olio su tela, cm. 111 x 185. Presentazione a cura di Vincenzo Pacelli, 15 maggio 2009.

n° 5. Nicola Vaccaro, Il compianto di Adamo ed Eva sul corpo di Abele, olio su tela, cm. 95 x 131. Presentazione a cura di Riccardo Lattuada, 26 giugno 2009.